fbpx
5 Consigli su Come Lavare i Vestiti dei Neonati correttamente

5 Consigli su Come Lavare i Vestiti dei Neonati correttamente

Ti stai preparando per l’arrivo di un nuovo piccolo membro della famiglia? Aspettarsi un neonato porta non solo eccitazione, ma anche un sacco di nuove sfide e compiti allo stesso tempo. Una delle cose più importanti che farai sicuramente prima di andare in maternità è lavare i vestiti del tuo bimbo.

Vale a dire, la pelle del bambino è molto sensibile e spesso soggetta a eczemi e allergie, quindi è importante prestare attenzione ai materiali con cui il bambino entra in contatto, nonché ai materiali che utilizziamo per lavare i vestitini. Dopotutto, i vestiti sono i primi a venire a contatto con la pelle delicata del bambino, giusto?

Sfortunatamente, i batteri sono ovunque intorno a noi, quindi dobbiamo stare attenti. Con questo in mente, assicurati di lavare i tuoi vestiti prima dell’uso, poiché questo è il modo migliore per rimuovere lo sporco e i batteri che possono rimanere sui tessuti dopo il processo di produzione. Così sarai sicuro al 100% che i vestiti del bambino siano puliti, morbidi e pronti da indossare.

Quali sono le regole per lavare i panni per un neonato? Se è la prima volta che ti imbatti nel lavare i panni per un neonato, devi esserti posto questa domanda. E oggi vi diamo la risposta! Per accogliere con fiducia il tuo nuovo arrivo, ti portiamo alcuni consigli su come lavare i vestiti dei neonati in modo corretto e sicuro.

5 Consigli su Come Lavare i Vestiti dei Neonati correttamente

Quali detersivi usare?

La regola più importante: leggi sempre le dichiarazioni e l’elenco degli ingredienti! I genitori sono spesso sorpresi quando vedono l’elenco degli ingredienti sui detersivi destinati al lavaggio dei vestiti dei bambini. Profumi, derivati ​​del petrolio, decoloranti, ingredienti che non sono aggressivi, ma possono irritare ulteriormente la già sensibile pelle dei bambini.

Chiedi in negozio e trova detersivi liquidi eco-compatibili, delicati, dalla formula delicata, inodore e, soprattutto, destinati ai lavaggi delicati come quello di un neonato. Perché liquido? Sono più facili da lavare via i vestiti dei bambini.

Evita l’ammorbidente

L’ammorbidente è uno degli strumenti indispensabili che utilizziamo per lavare i vestiti. Ma quando si parla di lavare i vestiti per neonati, sono un grande NO. Si raccomanda di evitare l’uso di ammorbidenti nei primi mesi di vita del bambino, per evitare reazioni allergiche sulla pelle del bambino.

A quanti livelli tiene traccia dei vestiti dei bambini?

Come abbiamo già detto, la pelle del bambino è estremamente sensibile, soprattutto alle infezioni batteriche che si possono trasmettere a causa del lavaggio dei panni a basse temperature. Si consiglia di lavare i vestiti a 60 gradi e i pannolini per bambini a 90 gradi. Lavare i vestiti del bambino richiede sempre una maggiore cautela. Lavalo sempre separatamente dagli altri indumenti.

Come rimuovere le macchie ostinate?

Rimuovere le macchie dai vestiti dei bambini a volte è una vera sfida. Se decidi di rimuoverli naturalmente, il vero trucco è l’aceto alcolico. Aggiungi 2 fili all’acqua di lavaggio e le macchie scompariranno.
Un altro trucco è l’acqua fredda e un po’ di sapone. Basta bagnare le macchie con acqua, strofinarle con sapone e poi metterle a lavare.

Asciugare i vestiti dei bambini

Se possibile, asciuga i vestiti all’aria, è noto che la luce solare uccide i batteri. Se lo stai asciugando all’interno, assicurati che almeno la finestra sia aperta in modo che ci sia abbastanza flusso d’aria. Dopo l’asciugatura, è importante stirare bene i capi per eliminare i batteri rimasti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna su